Campagna elettorale lontana dai problemi del paese

L’analisi del contenuto delle conversazioni al centro del nuovo Report “Leader & social” di Telpress. Berlusconi sottrae audience agli alleati, critici i giovani.

 

La campagna elettorale per le Politiche 2022 parla poco o per niente dei problemi reali del Paese.

Le conversazioni sui leader e quelle dei leader stessi sono troppo incentrate sugli attacchi all’avversario e prive di veri contenuti. La poca profondità dei contenuti dovuta alla brevità dei testi e ai format dei social network banalizza la campagna elettorale e la stessa comunicazione politica. Ne consegue una perdita di audience e di engagement, soprattutto per il centrodestra.

Gli alleati di centrodestra, inoltre, risultano oscurati dallo sbarco di Berlusconi su Tik Tok che ha animato la seconda metà della settimana dal 29 agosto al 4 settembre.

Il lancio ha attirato l’interesse anche dei giovani ed è stato oggetto di dibattito nei giornali e in tv  producendo spesso sentiment anche negativo.

Nonostante ciò, Giorgia Meloni si conferma la più presente sui social. Matteo Salvini mantiene ancora un leggero vantaggio su Enrico Letta pur ottenendo un minore numero di mentions rispetto alla settimana precedente. Più staccati gli altri Leader.

I post della Presidente di Fratelli d’Italia  raggiungono 22.5 milioni di utenti, ma si registra una diminuzione di reach del 41,67%. Con 9.9 milioni di utenti Enrico Letta perde la terza posizione a vantaggio di Silvio Berlusconi che ha raggiunto un’audience di 16 milioni con 1.1 milioni di interazioni.

Sono alcuni dati del monitoraggio Leader&Social di Telpress Italia, realizzato con Mediascope, la piattaforma proprietaria di web e social listening. Leader&Social è l’analisi basata sul monitoraggio continuo dei principali social network con l’obiettivo di offrire una panoramica aggiornata in tempo reale sulle interazioni dei principali vertici dei partiti e su quello che gli stessi scrivono attraverso i loro profili social.

 

Nel report dell’ultima settimana, Telpress ha analizzato anche i termini più usati nelle conversazioni da cui si evidenzia che le parole e gli hashtag più diffusi sono riconducibili direttamente ai leader e ai partiti stessi.

Per il popolo social le parole ricorrenti fanno riferimento alla situazione che si sta vivendo in Italia: Covid, vaccino, green pass, energia e caro bollette.

Per i leader, invece, le parole più frequenti fanno riferimento alla campagna elettorale stessa.

Totalmente assenti sono parole evocative riferite alla congiuntura economico-politica e sociale dell’Italia e dell’Europa (PNRR, economia, ambiente, inflazione).

SCARICA il report

Condividi su

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
Archivi

cerca nel sito

richiedi una demo gratuita

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato nell'ambito del tema WordPress del sito web. Il cookie consente al proprietario del sito di implementare o modificare il contenuto del sito in tempo reale. Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • wp2.telpress.it

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi